lunedì 21 agosto 2006

CARS - MOTORI RUGGENTI



Cars





Ieri ho visto l'anteprima di questo gradevole film Pixar.


John Lasseter, regista già dei primi 2 Toy Story e di A Bug's Life , torna con il suo stile inconfondibile, prima ha reso vivi dei giocattoli ora delle macchine... Esperimento non propriamente originale ma sicuramente ben riuscito in questa pellicola che riesce a colpire emotivamente nonostante la perfezione maniacale in cui il tutto viene reso su schermo.
La cura dei particolari è veramente incredibile e si notano molto i miglioramenti che la Pixar ha fatto nel campo dell'animazione con il computer!
Niente è lasciato al caso, dal più piccolo graffio presente sullla carrozzerie delle auto agli effetti di luce, mai ho visto tanta cura nel dettaglio in questo genere di film!
 
La trama  parla di una giovane macchina da corsa, Saetta McQueen, all'inizio del film semplicemente
un'arrogante promessa dell'automobilismo, con il proseguo della pellicola arriva tramite una
serie di fortunose circostanze a scoprire i veri valori della vita, quali amore e amicizia.

Un film apparentemente semplice ma che offre ottimi spunti di riflessione, la velocità con cui corre la vita spesso ci fa dimenticare di quanto sia bello osservare un bel paesaggio o vivere una vita meno frenetica e ricca ma piena di valori... e questo film vuole ricordarci tali valori nonostante possa sembrare un freddo prodotto tecnologico.

Molto bella la colonna sonora, spazia dal country al rock e ben si amalgama alle varie scene, poi per fortuna non è stata "italianizzata" come al solito!
Bellissime le varie citazioni sia di film Pixar precedenti sia di personaggi famosi come Jay Leno o Shumacher.

Buono il doppiaggio che contribuisce a rendere i personaggi ben caratterizzati, anche se da questo punto di vista non c'è niente di originale, ci sono i soliti stereotipi.

A dire il vero tutto il film non è esattamente originale ma è importante come il tutto viene interpretato e realizzato e direi che la Pixar ha fatto centro anche questa volta anche se mi piacerebbe vederla osare un attimo di più.



Comunque sia, sono uscito dalla sala piuttosto soddisfatto per cui ve lo consiglio, d'altro canto difficilmente la Pixar ci ha mai deluso.. o sbaglio?

Steve Ditko, il co-creatore di Spider-Man ci ha lasciato

"Non parlo mai di me stesso. Io sono il mio lavoro. Faccio del mio meglio, e se mi piace, spero che piaccia anche a qualcun altro.&q...