mercoledì 3 gennaio 2007

AYAMI KOJIMA: NON SOLO CASTLEVANIA!






Ho deciso di iniziare il nuovo anno omaggiando una delle mie disegnatrici preferite, parlo, come avrete già capito dal titolo, di Ayami Kojima (小島 文美). La bravissima illustratrice giapponese conosciuta soprattutto per aver curato molti episodi della serie di videogiochi "Castlevania".

Prima di lavorare alla serie di Castlevania, la nostra bell'autrice ha lavorato come character designer per alcuni giochi strategici della KOEI. Ha inoltre realizzato varie illustrazioni per alcuni romanzi di Miho Mizuno a sfondo medievale.
Ayami Kojima non è solo un illustratrice bravissima ma anche una buonissima fumettista, non a caso già nel 1997 in occasione del lavoro su Castlevania: Symphony of the Night realizzò varie tavole molto belle. Cosa ripetuta poi in tempi più recenti con Castlevania - Curse of Darkness, dove qui la vediamo alle prese con molte più pagine e in questo caso il lavoro è ancor meglio riuscito!

Devo dire che nel bianco e nero la Kojima, seppur brava, non mi convice appieno... il suo tratto mi pare funzionare molto meglio nelle illustrazioni a colori, dove riesce sempre a colpire con il suo gusto del gotico e dell'eleganza. Certo ora sto un pò guardando il pelo nell'uovo, perché comunque sia anche i disegni in bianco e nero sono veramente notevoli.

Da sottolineare il fatto che la Kojima ha un tratto molto europeo, che va citando Klimt e grandi del fumetto come Neal Adams. Quest'ultimo accostamento potrebbe far storcere il naso a qualcuno, ma basta guardare le sue tavole a fumetti per rendersi conto che non è una cosa detta tanto per far numero. Non ne ho la matematica certezza ma credo che la Kojima abbia quantomeno guardato gran parte dei fumetti usciti in america negli anni '60, '70, diciamo il periodo d'oro della Marvel.
Quello di opere leggendarie come il Silver Surfer di Stan Lee e John Buscema per intenderci.
Non mancano anche le influenze nipponiche ovviamente, una su tutte sicuramente il grandissimo Yoshitaka Amano!

Non a caso lo stupendo Alucard di Synphony of the Night è nato proprio ispirandosi al personaggio di Vampire Hunter D, famosissimo personaggio di Amano.

Concludo questo piccolo omaggio alla grandissima abilità di Ayami Kojima mettendo un pò di immagini. Non sono tutte tra le miei preferite ma ho cercato di mettere anche qualche "rarità" se così si può dire:



 Ayami Kojima Alucard    Ayami Kojima -DarkFamily

Ayami Kojima 03    kojima work 

AYAMI KOJIMA ROCK  kojima Klimt


 Kojima vampire god  Kojima Ayami Majin Volume

Ayami Kojima Curse of Dark


Steve Ditko, il co-creatore di Spider-Man ci ha lasciato

"Non parlo mai di me stesso. Io sono il mio lavoro. Faccio del mio meglio, e se mi piace, spero che piaccia anche a qualcun altro.&q...