giovedì 3 aprile 2014

Michael Jackson - Xscape




Sono passati quattro anni dall'uscita del precedente disco postumo di Michael Jackson, un progetto che è stato molto discusso e relativamente apprezzato, a suo tempo ne ho parlato in questo post qui. Proprio in questi giorni è stato presentato il "nuovo" album di MJ, in uscita il 13 maggio, dal titolo Xscape. La title track per i fans non è certo nuova, anzi, la si conosce da più di un decennio, scarto di Invincible finito in rete non si sa come.

Le canzoni che sono state annunciate sono quasi tutte ben conosciute dagli appassionati, almeno questa volta si dovrebbe essere sicuri che non ci saranno altri a cantare al posto di MJ. La copertina è di Mat Maitland, artista che ha già lavorato per artisti del calibro di PrinceKanye West, in una recente intervista spiega da dove gli è venuta l'ispirazione per la cover:
"ho voluto evocare una incarnazione contemporanea di Michael come artista che ha costantemente iniettato nuova linfa nella sua musica e ho cercato di concentrarmi su entrambi gli aspetti intriganti e futuristici di MJ. Oltre ad essere un omaggio, spero che ispirerà la riflessione su un uomo che continua a stimolare e a offrire uniche possibilità musicali e creative per tanti oggi. Ho anche provato a dire che Michael è intorno a noi, nel nostro universo e oltre, sulla terra e nello spazio."

Questa volta devo dire che la copertina dell'album mi piace, anche se ho visto la comunità Jacksoniana non proprio contenta di questo lavoro, per non parlare delle polemiche sull'uscita dell'album. Vorrei spendere due parole a proposito, capisco l'amore per l'artista e per il suo perfezionismo, ma trovo giusto preservare l'arte, quando muore una persona non muore automaticamente ciò che ci ha lasciato, ma anzi, continua a vivere, e così facendo rende immortale l'uomo e l'artista. D'altro canto quante opere sono uscite postume nel corso dei secoli? Quanta arte avremmo perso ragionando dicendo: "no, Leonardo non avrebbe voluto far vedere una sua opera non finita".
Quello che mi fa storcere il naso è il tipo di operazione, apprezzerei molto di più che queste canzoni venissero proposte solo nella loro forma originale, senza nessun tipo di rimaneggiamento, e magari in cofanetti divisi per ere, ma capisco che le mie sono considerazioni da appassionato, e che non ragiono come ragiona il mercato discografico, che deve prima di tutto vendere e fare soldi.

Per fortuna questa volta Sony ci farà ascoltare anche le canzoni così come le ha concepite Michael Jackson, purtroppo solo nella versione deluxe dell'album Exscape. I produttori che hanno partecipato al progetto sono tutti fan di MJ, e gente con cui ha lavorato o con cui voleva lavorare, vedi Timbaland, Jerkins, L.A. Reid che ha collaborato nella selezione dei brani, che dovrebbero essere:

Love Never Felt So Good
A Place With No Name
Slave To The Rhythm
She Was Lovin' Me
Chicago
Blue Gangster
12 O' Clock (Do Yo Know Where Your Children Are)
Xscape

Quindi ricapitolando, il 13 maggio avremo una versione standardche consisterà in un cd da 8 brani inediti rivisitati in chiave contemporanea dai produttori che ho citato prima, e la versione deluxe, che conterrà anche un altro cd con i brani nella loro versione originale più, rumors dicono, due video, si presume sulla lavorazione di Invincible con Jerkins.

Vi lascio con un estratto dell'album, mixato da DJ ADA:



2 commenti:

  1. Sai che mi trovi d'accordissimo su ciò che affermi,ne abbiamo già parlato ieri ;)
    Ottimo post,molto interessante il pezzo che riguarda Mat Maitland.
    Grazie!

    RispondiElimina

Super Nintendo Mini

Nelle mie mani pacioccose Gia l'anno scorso Nintendo ci ha deliziato con l'uscita del primo Nes 8 Bit in versione mini....