domenica 17 giugno 2012

Charlie Chaplin: Una vita da vagabondo





Charlie Chaplin è sempre stato tra i miei artisti preferiti.

La sua grandezza, l'innovazione che ha portato, il suo estremo perfezionismo, la sua poesia, credo che sia stata vista raramente nella storia del cinema. Da umili origini, da bambino abbandonato, è riuscito a diventare un uomo di successo, un artista senza pari. L'ennesima dimostrazione che l'arte nasce spesso dal dolore, dalle difficoltà, e che il genio, il vero genio è innato.

Per celebrare questo immenso personaggio, voglio condividere con voi un bellissimo speciale che ho trovato sul tubo.
Trattasi di Charlie Chaplin, una vita da vagabondo. Un excursus sulla vita dell'artista, sull'uomo, sulle sue gioie, sulle sue contraddizioni, e sui suoi dolori; con testimonianze di amici di famiglia, del figlio e di  una delle mogli, Lita Grey.

Buona visione:






2 commenti:

  1. Ricordo il film che fecero sulla sua vita e alcune scene inerenti sua madre ancora tormentano la mia memoria,saluti. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, lo conosco, bel film... :)

      Buona giornata!

      Elimina

Ciao Alita

Quando sei arrivata nella mia vita, ormai nel lontano 2003, mai avrei immaginato che tu potessi entrarmi tanto nel cuore. Devi sapere, c...