giovedì 7 febbraio 2008

Heath Ledger i motivi della morte

Heath Ledger




Ho evitato di dare particolare rilievo alla morte di  Heath Ledger, troppa speculazione intorno e i motivi della morte non erano del tutto chiariti.

Di ieri i risultati ufficiali dell'autopsia dell'attore, vi linko il PDF:
QUI

Che più o meno dice: "Mr. Heath Ledger è morto per una intossicazione acuta provocata dagli effetti combinati di oxicodone, idrocodone, diazepam, temazepam, alprazolam e doxylamine"

In pratica un intossicazione dovuta alla miscela di medicinali prescritti normalmente dal medico, nessuna overdose, nessun suicidio, soltanto ansiolitici, antistamine, sedativi prescritti per casi di insonnia grave.

Fatto sta che è ben sospetto che un dottore prescriva tanti farmaci insieme e che l'attore stava vivendo un momento molto difficile dopo la separazione dalla moglie.

Credo che Ledger sia l'ennesima vittima di un sistema sbagliato, poco interessato alla persona ma solo alla sua produttività.

Vi lascio al comunicato della famiglia:


"Noi siamo addolorati come genitori e come famiglia che si sente vicina a milioni di persone nel mondo che hanno sofferto la tragica perdita di un figlio. Poche persone possono comprendere la dolorosa, straziante e persistente agonia che i genitori vivono silenziosamente quando un figlio muore prima di loro. I risultati di oggi mettono fine alle speculazioni, ma il bellissimo spirito di nostro figlio e il suo ricordo indelebile rimarrà sempre nei nostri cuori.

Anche se nessun medicinale è stato preso in dosi eccessive, abbiamo appreso oggi che la combinazione di medicine prescritte regolarmente si è dimostrata letale per il nostro ragazzo. La morte accidentale di Heath serve come ammonimento sui pericoli insiti nel mischiare dei medicinali, anche a basso dosaggio.
La nostra famiglia ha potuto godersi un periodo molto felice di due settimane con Heath appena prima di Capodanno. Questi giorni recenti e preziosi rimarranno con noi per sempre. Come famiglia, ci sentiamo privilegiati nel poter avere alcuni dei suoi momenti magici catturati su pellicola. Per la maggior parte del mondo, Heath era un attore di talento molto promettente. Per chi lo conosceva personalmente, Heath era un artista affermato e appassionato anche di fotografia, musica, scacchi e regia. Conosciamo Heath come un padre amorevole, come il nostro figlio devoto e come fratello ed amico leale e generoso.
Avremo sempre cara la nostra bellissima nipotina Matilda (della nostra cara Michelle), così come una rete magnifica di amici stretti in giro per il mondo. Le famiglie vivono raramente una manifestazione confortante, calorosa e notevole di dolore e supporto come quella che noi abbiamo ricevuto da ogni angolo del pianeta. Questo ha toccato profondamente i nostri cuori e le nostre vite. Saremo eternamente grati per questo.

In questo momento, chiediamo rispettosamente ai mass media mondiali di darci il tempo di vivere il nostro dolore in forma privata, senza subire intrusioni da parte della stampa e dei fotografi".


Si ringrazia Badtaste per la segnalazione e TMZ per il PDF.




14 commenti:

  1. ciao, ti consiglio di guardare brokeback, è un gran film al di là della tematica particolare che affronta e la prova d'attore di Heath è grandiosa.

    Per altro, sono abb. sicuro che qualsiasi sia il livello della sua interpretazione in Dark Night che ormai è destinato a entrare nel mito.... la morte rende tutti più più bravi...non lo scrivo con polemica ma con una punta di rammarico, perché spesso si apprezzano di più le persone da morte.

    Benvenuto su questi lidi.;)

    RispondiElimina
  2. ciao, ti consiglio di guardare brokeback, è un gran film al di là della tematica particolare che affronta e la prova d'attore di Heath è grandiosa.

    Per altro, sono abb. sicuro che qualsiasi sia il livello della sua interpretazione in Dark Night che ormai è destinato a entrare nel mito.... la morte rende tutti più più bravi...non lo scrivo con polemica ma con una punta di rammarico, perché spesso si apprezzano di più le persone da morte.

    Benvenuto su questi lidi.;)

    RispondiElimina
  3. utente anonimo7 febbraio 2008 16:12

    Già..purtroppo il sistema sanitario e medico pensa più ai soldi che alla reale salute... ciao
    sery

    RispondiElimina
  4. utente anonimo7 febbraio 2008 16:12

    Già..purtroppo il sistema sanitario e medico pensa più ai soldi che alla reale salute... ciao
    sery

    RispondiElimina
  5. stamani ho letto su libero.it che si faceva di svariate droghe, per questo michelle williams (che adoro!) l'aveva lasciato.
    in ogni caso è triste....

    RispondiElimina
  6. stamani ho letto su libero.it che si faceva di svariate droghe, per questo michelle williams (che adoro!) l'aveva lasciato.
    in ogni caso è triste....

    RispondiElimina
  7. @Sery, il Dio denaro fa questo e ben altro purtroppo... basta pensare a Elvis..

    @Anyaccia, libero.it non è propriamente un portale da tenere in considerazione.
    So cmq che Ledger aveva avuto problemi con le droghe ma che nell'autopsia è risultato pulito da quelle...

    Michelle Williams piace tantissimo anche a me!

    RispondiElimina
  8. @Sery, il Dio denaro fa questo e ben altro purtroppo... basta pensare a Elvis..

    @Anyaccia, libero.it non è propriamente un portale da tenere in considerazione.
    So cmq che Ledger aveva avuto problemi con le droghe ma che nell'autopsia è risultato pulito da quelle...

    Michelle Williams piace tantissimo anche a me!

    RispondiElimina
  9. per me aveva molto talento. Mi spiace solamente che sarà ricordato come il cowboy gay di brokeback mountain quando invece ha fatto molto altro (anche se devo ammettere che il ruolo di ennis non era facile... doveva riuscire a trasmettere l'amore per jack twist e trattenersi allo stesso tempo per via della società in cui viveva... e a lui è riuscito benissimo).

    buona domenica e un saluto a heath...

    RispondiElimina
  10. per me aveva molto talento. Mi spiace solamente che sarà ricordato come il cowboy gay di brokeback mountain quando invece ha fatto molto altro (anche se devo ammettere che il ruolo di ennis non era facile... doveva riuscire a trasmettere l'amore per jack twist e trattenersi allo stesso tempo per via della società in cui viveva... e a lui è riuscito benissimo).

    buona domenica e un saluto a heath...

    RispondiElimina
  11. ho recuperato questo tuo post perché ho scoperto un altro giovane attore americano che ha fatto una brutta fine. Johnatan Brandis, il ragazzo del La storia infinita 2.
    Si è suicidato (inequivocabolmente) nel 2003 a 27 anni.

    RispondiElimina
  12. ho recuperato questo tuo post perché ho scoperto un altro giovane attore americano che ha fatto una brutta fine. Johnatan Brandis, il ragazzo del La storia infinita 2.
    Si è suicidato (inequivocabolmente) nel 2003 a 27 anni.

    RispondiElimina

Ciao Alita

Quando sei arrivata nella mia vita, ormai nel lontano 2003, mai avrei immaginato che tu potessi entrarmi tanto nel cuore. Devi sapere, c...