domenica 2 settembre 2007

SHREK TERZO


SHREK TERZO




Finalmente è uscito nelle sale il tanto atteso Shrek terzo, ma le aspettative sono state premiate?

A mio parere no!
L'ultima fatica Dreamworks cerca di portare la sua fortunata serie a un livello se vogliamo più maturo ma allo stesso tempo più retorico senza riuscire a ripetere la qualità dei precedenti capitoli.

Il nostro Shrek è alle prese con la sua crescita personale, come molti di noi è allergico alle responsabilità, l'idea della paternità lo spaventa a morte e proprio non se la sente di prendere in mano il regno lasciato allo sbado dalla morte del precedente Re, così decide di incamminarsi alla ricerca di Artie, l'unico possibile erede alla corona.
Intanto Azzurro è deciso a conquistare il regno e con l'ausilio di tutti i super cattivi delle favole storiche...

La trama è piuttosto banale, e ok non è che negli altri Shrek fosse chissà che punto forte, ma questo film risulta piatto, spesso noioso, le trovate divertenti ci sono, per l'amor del cielo, ma sono poche, troppi i momenti malinconici a mio avviso.

Una serie partita con tanta freschezza si sta arenando su se stessa senza riuscire a trovare lo sprint del primo episodio. Rivoglio l'ironia, l'azione!
Senza contare che i personaggi sono talmente tanti che risultano tutti semplici comparse e anche chi dovrebbe essere protagonista o spalla ha un ruolo quasi marginale.

Ci tengo a sottolineare che l'animazione è superba, come potrebbe essere diversamente d'altro canto? le musiche sempre buone e accattivanti, gli scenari stupendi.

Nota di merito alla versione Italica che mostra tra i doppiatori Antonio Banderas che come nella versione originale doppia lo stupendo gatto con gli stivali.




2 commenti:

  1. È uscito? Devo assolutamente vederlo, spero sia già uscito anche in Svizzera.
    Grazie per essere passato da me. Essere nevrotica mi fa saltare da un punto di vista all'altro.

    RispondiElimina
  2. Ti confesso di non aver trovato così divertente neanche il secondo episodio ... non so se andrò a vedere questo terzo capitolo. Mi sembra più un riscaldare la minestra, oltre che allungandola con troppa acqua!Ciao, Ale.

    RispondiElimina

Ciao Alita

Quando sei arrivata nella mia vita, ormai nel lontano 2003, mai avrei immaginato che tu potessi entrarmi tanto nel cuore. Devi sapere, c...