giovedì 26 luglio 2007

VACANCY - CATACOMBS




Vacancy



 
Vacancy









Allora prendiamo una coppia in crisi in viaggio, una strada buia, un intoppo alla macchina, un motel  inquetante, gli snuff movie, shakeriamo il tutto e otteniamo Vacancy.

Si ok forse sono stato troppo riassuntivo ma spero renda l'idea.


Luke Wilson l'abbiamo sempre visto in ruoli tutt'altro che drammatici ma devo dire che nella parte del protettivo fidanzato di Kate Beckinsale se la cava piuttosto bene.
Anche la bellissima Beckinsale per una volta non ha la stessa espressione per tutto il film e questo è già buona cosa, anche se questa volta al posto dello sguardo torvo frigna, quindi non so quanto ci abbiamo guadagnato...


Il film riesce a coinvolgere lo spettatore, peccato per il finale un pò troppo happy a mio avviso e poco in linea con il resto della pellicola.
Molto buona la colonna sonora, così come la fotografia, splendidi i titoli iniziali e di coda.

In conclusione Vacancy è un Thriller con alcune trovate registiche degne di nota ma con una trama decisamente troppo "telefonata" e le solite boiate da film Horror, vedi i protagonisti che hanno la perspicacia di una gallina morta a dir tanto.



Rimane un film adatto a tutte le coppie in crisi che hanno intenzione di farsi una bella vacanza fuori porta.









Catacombs -  il regno dei morti




Catacombs locandina







Victoria, interpretata da una convincente Shannyn Sossamon, è una ragazza piuttosto introversa, per vincere le sue paure decide di andare a Parigi a trovare la sua disinibita sorellona che la coinvolge in un rave nientemeno che nelle catacombe della capitale Francese.

Guarda caso la bella Victoria si troverà poi a dover vagar sola per i sotterranei di Parigi, inseguita da non si sa bene chi e senza apparente via d'uscita.


Pellicola altamente claustrofobica che si poggia tutta sull'istinto di sopravvivenza della protagonista mettendo in rilievo quanto possa essere bieco l'animo umano nelle situazioni più disperate.

La regia risulta a volte confusa, la trama è quasi inesistente visto che la storia verte tutta o quasi sulla fuga dalle catacombe, il finale seppur originale lascia un pò di amaro in bocca e non convince appieno.

Catacombs
è un film decente con qualche buona idea, sicuramente adatto per passare una serata senza troppo impegno.

Da segnalare il cameo della cantante Pink nei panni dell'antipatica sorella della protagonista, devo dire che essere irritante è una dote innata per certe persone e lei può fregiarsi giusto di questo visto che come cantante la lascerei perdere.


4 commenti:

  1. utente anonimo26 luglio 2007 11:33

    di sicuro nn sono film che anrò a vedere >.>

    by red

    RispondiElimina
  2. utente anonimo30 luglio 2007 12:36

    MMMMHHH in Hostel la tematica del viaggio è pressochè una scusa...perchè oggettivamente non ci si spiegherebbe come un gruppeto nutrito di turisti si debba ficcare in un posto così brutto e fuori mano per farsi massacrare agiatamente, senza la cara vecchia promessa di sesso facile e garantito...comunque hostel promette, promette, ma non è certo così crudo... anzi piuttosto bollito!!!
    Vacancy, mi ispirava... però mi sa che verra recuperato in dvd nelle sonnecchiose giornate d'inverno!

    ma tu li hai visti entrambi?????

    RispondiElimina
  3. Mercoledì sera vado a vedere Vacancy e ti dirò cosa ne penso ...Ciao, Ale

    RispondiElimina
  4. Utente anonimo, come ho già scritto non l'ho visto Hostel ma da quanto mi dici non mi pare granché.

    Ieri sera ho visto The messenger...bella minchiata, diciamocelo, anche se qualche scena caruccia c'è.

    @Aluc, magari potessi andare in ferie...;P



    By DarkAryn

    RispondiElimina