domenica 14 gennaio 2007

THE PRESTIGE

The Prestige

"Non è la magia che conta, ma il trucco che c'è dietro di questa"




Bello, bello bello! The prestige non può che essere definito così.
Dal regista di Batman Begins e Memento, Christopher Nolan, The Prestige è tratto da un libro di  Christopher Priest.
Ambientato nella Londra di fine ottocento, il film racconta la storia di due maghi che combattono l'uno contro l'altro per rubarsi segreti, per vendicarsi l'uno dell'altro in un continuo turbinio di situazioni e di flash back, non come in Memento certo, ma la ricostruzione dei fatti è similmente macchinosa e affascinante.

Si passa tutto il film a parteggiare per uno o per l'altro mago rimanendo incollati allo schermo totalmente trasportati dalla macchina quasi perfetta che è The Prestige.





I 2 maghi sono interpretati da Hugh Jackman già visto in Van Helsing e nei panni di Wolverine e da Christian Bale, attore che ha già lavorato con Nolan in Batman Begins.
Veramente molto convincente l'interpretazione dei due, forse giusto Bale mi ha convinto un pò meno, sarà poi che come attore non mi piace moltissimo.

Altra partecipazione degna di nota è quella del grandissimo Michael Caine già visto con Nolan in Batman Begins... si certo la sua parte fa molto Alfred, però è talmente bravo che non riesco a trovare difetti in questo, è un attore come ce ne sono pochi.

Bowie nella parte di Tesla


Bellissimo il cameo di David Bowie, il neo 60 enne Duca Bianco dà il meglio di sè nei panni di Tesla, un inventore fuori dal comune. Certo l'ho visto un pò gonfio e invecchiato, ma purtroppo l'operazione al cuore che ha avuto pochi anni fa ha lasciato sicuramente i suoi segni ma non ha scalfito minimamente il magnetismo di questo grandissimo artista.
Segnalo anche Scarlett Johansson, bella come sempre ma non certo in un ruolo particolarmente impegnativo.


Il film è tutto retto dalla bellissima storia e dall'ottima prova degli attori protagonisti. 
Da vedere e rivedere per coglierne tutte le sfumature e i particolari che per forza in una prima visione possono sfuggire.
A mio parere il miglior film della passata stagione cinematografica insieme a The Departed.
Un film spiazzante, coinvolgente, su eterni sentimenti che domineranno sempre l'animo umano, quali l'antogonismo, l'odio, l'amore, la passione...

Insomma un film assolutamente da vedere! E già che ci sono, vi consiglio, sempre dello stesso regista, sia il già citato Memento che Insomnia, entrambi molto interessanti.;)




2 commenti:

  1. ti consiglio di sbrigarti prima che lo tolgono dalle sale, ne vale veramente la pena!
    La prx volta vieni con noi che fai prima! ;P

    RispondiElimina
  2. ... e io ormai l'ho perso!!!! Uahhhh!!!Ciao, Ale.

    RispondiElimina

Ciao Alita

Quando sei arrivata nella mia vita, ormai nel lontano 2003, mai avrei immaginato che tu potessi entrarmi tanto nel cuore. Devi sapere, c...