domenica 28 maggio 2006

X-MEN 3 - CONFLITTO FINALE!



 


Titolo originale: X-Men: The Last Stand
Nazione: U.S.A.
Anno: 2006
Genere: Azione, Avventura, Fantascienza
Durata: 103'
Regia: Brett Ratner
Cast: Patrick Stewart, Hugh Jackman, Halle Berry, Famke Janssen, Ian McKellen,
 Rebecca Romijn-Stamos, Kelsey Grammer
Sito ufficiale: http://www.x3movie.com/

La frase: "Controllerai tu il tuo potere, o sarà lui a controllare te?..."

 

Sono reduce dalla visione di questo gradevolissimo film, devo dire che mi ha ben intrattenuto per quasi tutta la durata della pellicola. Sul regista Brett Ratner non c'era una grande aspettativa,  i suoi film passati non sono certo entrati nella storia, e Brian Singer, il regista dei precedenti capitoli, era sicuramente un porto sicuro per i fans della serie ma l'impegno sul set di Superman Returns ha lasciato vacante il posto per X-Men 3 e qui interviene Brett Ratner, il solito regista tappabuchi? No assolutamente!

Devo dire che ha fatto un gran lavoro, a mio parere ha superato anche Brian Singer.

Anche se la pellicola non è certo esente da difetti.



La trama prende spunto dalla famosissima "saga della fenice" a opera di Chris Claremont e John Byrne, uscita su Uncanny X-men nei primi anni '80. Una delle punte più alte dei fumetti dedicati agli uomini X.


Per ovvie esigenze cinematografiche la trama è stata cambiata molto rispetto all'opera originaria: qui troviamo il governo intento a imporre ai poveri mutanti una sorta di cura alla loro disfunzione genetica, cura a sua volta estratta da un ragazzino mutante con la dannazione di poter annullare i poteri dei malcapitati X-men che gli passano accanto.

Jean Grey torna dalla morte con un incredibile potere che sino ad ora era stato tenuto a bada da blocchi mentali fatti dal professor Xavier, tali blocchi provocano uno sdoppiamento della personalità nella nostra Jean che da buona diventa estremamente malvagia. Questo in breve il plot del film.


Proprio Jean Grey rimane uno dei personaggi che mi sono parsi meno approfonditi, passa la maggior parte del film con sguardo fisso senza proferir parola quasi in balia del carismatico Magneto.


Devo dire che al personaggio di  Angelo va anche peggio, l'ho trovato proprio piatto, al di là dell'effetto speciale del volo che lo fa assomigliare più a un piccione che a un angelo.

Senza parlare di Colosso.. a memoria dice giusto una battuta in tutto il film.


Al solito sono molto puntiglioso quando vedo questo genere di film, ma è anche

normale che con 2 ore e dodicimila personaggi nel calderone non si possa dar spazio a tutti... però almeno Jean Grey l'avrei approfondita un pelo direi.


Per il resto, stupendo Wolverine, al solito i momenti migliori vengono tutti da lui,

ottimo rilancio per la figura di Tempesta, uno dei personaggi migliori che siano mai apparsi nella serie, forse Halle Berry è un pò troppo "perfettina" per la parte ma direi che c'è poco da lamentarsi.... soprattutto al cospetto delle mancanze di altri personaggi.

La new entry Bestia l'ho trovata abbastanza riuscita, sia come effetti speciali che a livello di battute, la sua interazione con Wolvie è sempre uno spasso anche nel fumetto, anche se forse poteva essere introdotta un minimo.





Questo capitolo ha una forte componente drammatica, la morte la fa da padrona, anche
se non mancano i momenti più leggeri, la consapevolezza di non poter cambiare il proprio destino di morte e distruzione pervade tutta la pellicola rendendo il pathos narrativo molto alto.


Pollice assolutamente su per questa pellicola, che si prende molte licenze narrative rispetto al fumetto ma che riesce a rendere credibile quasi ogni scelta.


Curiosità, non uscite dalla sala appena finito il film, dopo i titoli di coda rimane

una scena fondamentale da vedere!






8 commenti:

  1. Eheh!! non vedo l'ora di andarlo a vedere, anche se credo dovrò accontentarmi del dvd!

    Baci
    Sery

    RispondiElimina
  2. Ciao Sery! piacere di vederti qui!
    Ma in Germania è già uscito?

    RispondiElimina
  3. utente anonimo29 maggio 2006 18:06

    Ratner ha dato un'ottima prova di regia. Complimenti davvero sia al regista che a te, per aver finalmente aperto un blog! :-)

    Vito302

    RispondiElimina
  4. ti ringrazio Vito!:)
    Concordo con te sul giudizio a Ratner.. ottima prova a parte qualcosa un pò tralasciato..

    RispondiElimina
  5. utente anonimo29 maggio 2006 19:32

    uh, non vedo l'ora di vederlo. Spero presto >____

    RispondiElimina
  6. utente anonimo29 maggio 2006 19:33

    maledetto splinder-uccide messaggi!
    =__= Appena entro in msn, dicevo, voglio sapere tutto *ç*....

    -Fantasy-

    RispondiElimina
  7. utente anonimo31 maggio 2006 22:46

    Caro Aryn che non sei altro,

    siccome ogni promessa è debito, ecco il mio contributo alla discussione su X-Men Conflitto Finale (per gli amici, X-Men 3), film che, come ben sai, ho recentemente avuto modo di vedere.

    Sono in linea di massima d'accordo col tuo giudizio. Aggiungerei una notazione positiva per il lavoro di Ratner su primi e primissimi piani dei protagonisti: qualcuno ha scritto che alcuni dialoghi del film avrebbero dovuto essere un po' più descrittivi; a me è sembrato proprio che il regista abbia fatto il possibile per limitare l'utilizzo delle parole allo stretto necessario (come fanno del resto le opere più mature sia del cinema che del fumetto), scegliendo invece di affidarsi il più possibile al talento espressivo degli attori.

    Sarei poi meno tranchant nel giudizio su Angelo e Colosso che, in fondo, mi sembrano entrambi inseriti al solo scopo di "giocare di sponda" con altri personaggi (con il padre finanziatore della cura il primo, con Wolverine per un loro "cavallo di battaglia" delle storie a fumetti il secondo).

    Ma anche su Jean Grey: secondo me, la rossa deve essere considerata un personaggio nuovo a tutti gli effetti, rispetto alle sue apparizioni nei due episodi precedenti: credo che (Attenzione: chi NON l'ha visto NON vada avanti a leggere!!!) l'atteggiamento distaccato che tiene a lungo nel film non sia tanto da imputare al carisma di Magneto (mi sembra anzi più lui a temere lei, che lo spaventa parecchio nella prima parte del film), quanto ad una sostanziale perdita di umanità della stessa Jean, conseguente all'enorme accrescimento dei suoi poteri. E' vero che, nella parte centrale del film, sembra fare poco. Ma il suo ruolo, nell'"economia" della pellicola, credo sia espressamente da ricondurre a quello di arma finale, una sorta di "super-bomba atomica" della situazione (no, non mi riferisco alle forme della Janssen... :D). Senza contare l'iradiddìo che scatena nella prima mezz'ora di film!

    Infine, DarkAryn ha sì avuto il merito di aver intuito che c'era un altro pezzettino di film dopo i titoli di coda... Ma attenzione a non distrarvi (come ha fatto lui...eh eh :D) quando, a fine film, cala (com'è normale) la tensione: gli ultimi fotogrammi prima dei titoli sono importantissimi!

    Massimiliano Rizzi
    www.cadutamassi.net

    P.S. Per ragioni di tempo, non ho provveduto all'aggiornamento del tuo link quando ho caricato la nuova vignetta... Comunque, tienilo d'occhio: le modifiche sono in arrivo!

    RispondiElimina
  8. Bella Massimiliano! hai messo un bel commento davvero, del resto sapevo che non mi avresti deluso.
    Detto questo concordo sulla regia.. mi è piaciuta anche a me del resto, xò ti vedo un attimo troppo buono nei confronti
    del film in generale.

    Allora... Colosso era quasi inesistente e ok... Angelo non mi è piaciuto molto ti dirò, sia l'attore che l'efetto
    specialexfarlo volare... non mi ha convinto.

    Per quanto riguarda Jean Grey, la tua analisi ci può stare però un attimo di approfondimento psicologico maggiore non mi
    avrebbe certo fatto schifo... tra l'altro una cosa che mi ha colpito ma che non ho scritto in sede di "recensione" è stata
    che [SPOILER NON LEGGETE SE NON AVETE VISTO IL FILM] la presunta morte di Ciclope è passata quasi del tutto inosservata, non
    so se ci hai fatto caso che nemmeno Xavier ha chiesto a Wolvie o a Tempesta dove fosse Scott, mi è sembrato quantomeno
    superficiale e improbabile.


    Sul fatto che mi sono distratto un micro secondo sul finale è vero purtroppo, però se non era per me non ti beccavi la mega
    scena finale!;-)

    Tranquillo per gli aggiornamenti al tuo sito, fai con comodo ci mancherebbe!

    Ah, per questo fine poi ci sentiamo ok? cmq se non andiamo a vedere la mostra questo fine settimana ci andiamo sicuramente
    l'altro.

    Mi raccomando, torna a postare su questi lidi...


    CIao bello!

    RispondiElimina